Recensione eToro 2022

4.1/5

Voto: 4,1

La nostra opinione

 Consigliato per:

  • Azioni
  • Azioni USA
  • Criptovalute
  • Principianti

eToro è una multinazionale di social trading e brokeraggio fondata in Israele nel 2007. Oggi vanta una community di milioni di investitori in moltissime nazioni, fra cui anche l’Italia.

eToro si distingue per le sue commissioni molto basse. Il sito e l’app sono molto intuitivi e rendono investire un’esperienza facile anche per i meno esperti. Inoltre, eToro ha costruito le proprie fortune sull’essere anche una piattaforma più “social” rispetto a tanti suoi concorrenti: ad esempio, è possibile copiare in modo automatico le operazioni di trader di successo. eToro consente di investire su tantissimi asset, inclusi prodotti legati al mondo delle criptovalute.

Uno dei maggiori contro di fare trading con eToro è che è quasi troppo semplice, nel senso che può diventare facile farsi prendere la mano ed assumersi rischi eccessivi andando alla ricerca di guadagni elevati. Il marketing imponente, alcune commissioni extra (ad esempio su prelievi, depositi in euro e conti inattivi) ed un forte focus sui prodotti CFD suggeriscono che sia importante comprendere appieno il business model di eToro prima di iniziare ad utilizzare questo broker.

eToro: pro e contro

Pro Contro
Commissioni basse
Piattaforma poco professionale
Social e Copy Trading
Costi extra
Molti asset disponibili (anche cripto)
Regime amministrato non disponibile

Prodotti e mercati

3.5/5

eToro offre ai propri clienti un’ampia selezione di prodotti, fra cui azioni, criptovalute, materie prime, forex, indici, ETF e CFD.

Prodotti offerti da eToro:

eToro DEGIRO Interactive
Brokers
Azioni italiane
Azioni estere
Obbligazioni
IPO
Futures
Opzioni
CFD
ETF
Criptovalute
Fondi
Altro
Indici
                             
Prodotti a leva,
warrants
Commodities,
FX, hedge
funds

Azioni

eToro dà accesso ad azioni italiane e di vari mercati esteri:

     eToro      DEGIRO Interactive
Brokers
Italia
USA
Francia
Germania
Gran Bretagna
Canada
Spagna
Australia
Hong Kong
Giappone
Altri paesi

È importante sottolineare che eToro solitamente consente di negoziare solo le azioni principali di ciascun listino. Mentre vengono periodicamente aggiunte nuove azioni, questo è chiaramente uno dei principali limiti di questo broker e rende la piattaforma poco adatta agli investitori più esigenti.

I clienti di eToro possono utilizzare la leva per le posizioni in azioni fino a 5 volte il capitale investito. La leva è un tipo d’investimento rischioso che può farti guadagnare o perdere tanti soldi in poco tempo: per saperne di più, puoi leggere il nostro articolo su come funziona la leva finanziaria. Inoltre, bisogna sottolineare che tutte le posizioni con leva sono scambiate come CFD. Un CFD è uno strumento derivato con cui l’investitore non diventa proprietario del sottostante.

Opzioni

eToro non offre il trading di opzioni:

     eToro      DEGIRO Interactive
Brokers
Opzioni su indici azionari
Opzioni su azioni
Opzioni su valute
Opzioni su materie prime

CFD

I CFD sono disponibili su azioni, valute, materie prime e persino sulle criptovalute!

Come spiegato anche sul sito di eToro, i CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con eToro. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

     eToro      DEGIRO Interactive
Brokers
CFD su indici azionari
CFD su azioni
CFD su valute
CFD su materie prime
CFD su obbligazioni
CFD su criptovalute

Rispetto a moltissimi broker tradizionali, l’offerta di eToro sulle criptovalute è nettamente superiore, anche se non è del tutto paragonabile ai broker specializzati in questo settore (come ad esempio Binance, Coinbase e Crypto.com).

Esiste comunque un’importante differenza da tenere presente: generalmente, i broker specializzati consentono ai propri clienti di comprare direttamente le valute digitali, mentre eToro offre sia le criptovalute sia dei CFD sulle criptovalute (in particolare per posizioni short).

eToro crede molto nel mondo cripto, e offre anche un suo wallet. Solo le posizioni long e senza leva che non sono in CFD possono essere trasferite su eToro Wallet. Le Transazioni a Margine non possono essere trasferite sull’eToro Wallet.

Da un punto di vista fiscale, fare trading di cripto in Italia è complicato per via di una normativa poco chiara. Al contrario, fare trading di CFD su eToro semplifica significativamente la gestione fiscale.

ETF

La selezione di ETF è relativamente vasta. Però, come avrai ormai capito leggendo questa recensione, bisogna sempre prestare attenzione per capire esattamente che cosa si sta comprando. Infatti, mentre storicamente comprare un ETF senza leva voleva dire investire nell’asset sottostante, a partire dall’ottobre 2020, tutte le posizioni in ETF non armonizzati (cioè non conformi alle direttive europee e quotati su mercati extra-UE) aperte da utenti che risiedono nell’Unione Europea o in UK sono disponibili unicamente come CFD. Questo vuol dire che, ad esempio, per investire sul Nasdaq potrai usare un ETF come CNDX (che è scambiato su varie borse europee) oppure con un CFD sul celebre ETF QQQ (che non è scambiato in Europa).

Ordini

La piattaforma eToro consente di impostare due tipi di ordini: ordini di mercato e ordini in attesa. Inoltre, la schermata ordine rende molto intuitivo impostare stop loss e take profit. Sempre dalla schermata ordine, cliccando su “stop loss” è anche possibile impostare un trailing stop loss.

Per scoprire tutti i tipi di ordini nel trading leggi la nostra guida completa.

Social e copy trading

eToro è il leader mondiale nel social trading: infatti, questo broker ha costruito sul proprio sito un piccolo universo di funzionalità che ricordano in molti sensi quelle presenti sui social network più famosi, come Facebook, Instagram o TikTok. Andiamo a vedere nel dettaglio che cosa rende eToro social:

  • La prima e più celebre funzionalità è quella del copy trading, che consente di copiare altri trader di successo senza costi aggiuntivi.
  • Il Programma Popular Investor offre una ricompensa ai trader che vengono copiati da tanti investitori. eToro li ricompensa riconoscendogli fino al 2% dei loro asset under management.
  • Un’altra caratteristica esclusiva di eToro è il social News Feed personalizzato. Il News Feed di eToro integra vari elementi del mondo dei social media con aspetti più tipici della finanza e del trading online.
  • Infine, avrai a disposizione un tuo profilo personale per presentarti alla community di eToro e scambiare consigli e opinioni con gli altri trader.

Costi

4.5/5

I costi sono uno dei punti forti di eToro, essendo inferiori rispetto a quasi tutte le altre piattaforme di trading. Per incoraggiare i propri clienti ad investire, eToro si fa carico anche dell’imposta di bollo e dell’imposta sulle transazioni finanziarie, risultando in un risparmio dello 0,1% per i clienti italiani.

Prima di vedere nel dettaglio i costi di ciascuno strumento, spieghiamo l’importante differenza fra commissioni sul sottostante e commissioni sui CFD. L’interfaccia di eToro rende investire un’esperienza talmente semplice, fluida e piacevole che può diventare facile farsi attirare dalle sirene tentatrici dei CFD, che sono (quasi) sempre a portata di click. Ma, come spiegato sotto, le commissioni sui CFD sono solitamente più elevate di quelle su azioni ed ETF! Come sempre consigliamo ai nostri lettori, anche in questo caso bisogna fare attenzione ad utilizzare solamente quei prodotti finanziari che siamo in grado di comprendere pienamente.

La tabella sottostante confronta i costi di transazione di eToro con quelli di altri siti di trading.

     eToro      DEGIRO Interactive
Brokers
Azioni Italia
Gratis
€0,50
0,05% (min. €3,00)
Azioni USA
Gratis
€0,50
$0,005 per azione
(min. $1,00, max. 1,00%)
Azioni Europa
Gratis
€0,50 + €3,90
0,05% (min. €3,00)
ETF
Gratis
Alcuni gratis,
altri €0,50 o €3,90
Min. $1,00 o €3,00
CFD
Spread + commissioni overnight
Non disponibili
Dipende dal sottostante

Azioni ed ETF

Per quanto riguarda azioni ed ETF, eToro ha effettivamente zero commissioni dirette:

  • Nessuna commissione di gestione;
  • Nessuna commissione ticket (in inglese, le ticket fee sono semplicemente delle flat fee da pagare su ogni ordine e sono utilizzate da molti broker);
  • Nessuna commissione rollover, relative al mantenere una posizione aperta overnight o durante il weekend;
  • Nessuna commissione aggiuntiva di brokeraggio.

CFD e criptovalute

Comprare e vendere CFD con eToro non ha nessun costo fisso di transazione, ma viene applicato uno spread. Ciò significa che eToro applica un margine al prezzo di acquisto e di vendita.

La tabella mostra gli spread minimi e massimi per ciascuna asset class:

 

Spread minimo Spread massimo
CFD su valute
1 pip (EURUSD,
JPY, AUDUSD)
50 pips (USDTRY, USDZAR)
CFD su materie prime
2 pips
(rame)
20.000 pips (palladio)
CFD su indici
0,75 punti (SPX500)
12 punti (China50)
CFD su azioni ed ETF
0,09%
0,09%
CFD su criptovalute
0,75% (BTC)
4,9% (MANA,
MIOTA, QNT)

Inoltre, eToro applica anche delle ulteriori commissioni per le posizioni CFD che vengono tenute aperte overnight e/o nel weekend.

Come spiegato anche sul sito di eToro, i CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con eToro. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Le commissioni applicate da eToro per acquistare cripto sono generalmente uguali a quelle applicate sui loro CFD su criptovalute.

Commissione di inattività

eToro applica una commissione di inattività ai propri clienti che hanno un conto reale e non accedono alla piattaforma per 12 mesi consecutivi. La commissione mensile è pari a $10 e viene scalata dal saldo disponibile sul conto.

Commissione di prelievo

Infine, eToro applica anche una commissione di $5 su tutte le richieste di prelievo. Inoltre, i prelievi inviati in valute diverse dal dollaro americano sono soggetti a una commissione di conversione (che descriviamo in dettaglio nella sezione relativa all’apertura del conto).

Sito

4.5/5

Il sito eToro è estremamente semplice da utilizzare anche per principianti.

L’aspetto della pagina è estremamente intuitivo, e ricorda un po’ le pagine di alcuni celebri social, come Facebook o MySpace. Grazie alla barra di ricerca in alto, è sempre facile trovare il prodotto che desideri acquistare.

etoro sito

Parliamo adesso di come eseguire un’operazione. Dopo aver scelto un titolo e selezionato “Investi” si aprirà la pagina dell’ordine, che ti permette di acquistare o vendere al prezzo di mercato oppure lasciando un ordine.

Esaminiamo ora nel dettaglio alcuni aspetti della pagina per effettuare gli ordini, che offre moltissime opzioni:

  • In primis bisogna selezionare se vogliamo acquistare o vendere un prodotto, anche allo scoperto (dunque fare short selling è molto semplice).
  • Poi si deve scegliere se effettuare un ordine di mercato oppure un ordine limite.
  • Si passa poi alla scelta dell’importo, che può essere espresso sia in unità dell’asset (ad esempio in numero di azioni) sia in dollari (andando così a comprare asset frazionati, nella figura sotto si tratta di 9,81 unità).
  • Poi si selezionano stop loss e take profit e soprattutto il livello di leva. Fortunatamente, eToro è molto trasparente ed evidenzia sempre se stiamo acquistando l’asset sottostante oppure un CFD (che solitamente avrà commissioni overnight più elevate, anch’esse riportate in fondo alla schermata dell’ordine).
etoro compra vendi

App

4.5/5

L’app di eToro è disponibile sia per iPhone che per Android. In questa recensione abbiamo testato l’app per iPhone. Come sul sito, anche sull’app viene data grande rilevanza alla componente social.

image003

La pagina dell’ordine è molto simile a quella del sito:

Apertura conto

4/5

Per investire con eToro, bisogna innanzitutto aprire un conto. Oltre al cosiddetto conto reale (cioè con soldi veri), eToro offre anche un conto demo, che consente di fare trading per finta partendo da un capitale iniziale di $100.000.

Come aprire il conto

Il processo di apertura del conto online è molto semplice. Andiamo a vedere i passi principali nel dettaglio:

  • Prima dovrai inserire alcune informazioni personali, fra cui nome, cognome, e-mail e numero di telefono.
  • Poi, potrai confermare il tuo conto rispondendo ad alcune domande legate alla tua situazione finanziaria, conoscenza dei mercati e propensione al rischio.
  • Infine, dovrai caricare un documento d’identità e una prova di residenza (ad esempio una bolletta valida, risalente agli ultimi tre mesi).

Conto in dollari e commissioni di conversione

L’importo minimo del deposito iniziale è di $50.

Una cosa importante da tenere a mente è che i conti eToro sono sempre in dollari americani. Tutte le transazioni avvengono in dollari e, soprattutto, se depositi euro dovrai pagare delle commissioni di conversione, che riportiamo nella tabella sottostante:

Deposito in euro Commissioni deposito Commissioni prelievo
Bonifico bancario
50 pips
50 pips
Carta di credito,
Neteller, Skrill
150 pips
50 pips
PayPal
150 pips
50 pips
Banking online
(zona UE)
50 pips
50 pips
Sofort, iDEAL
50 pips
50 pips
Rapidtransfer
150 pips
50 pips

Se ti iscrivi ad eToro club e investi somme considerevoli potrai ricevere degli sconti su queste fee: i membri Diamond non pagano spese di conversione, mentre i membri Platinum e Platinum Plus ricevono uno sconto del 50%.

Trasferimento titoli

eToro non consente ai propri clienti di trasferire i propri titoli ad altri broker. Inoltre, non è neanche possibile trasferire le proprie posizioni da un altro broker ad eToro.

Servizio clienti

4/5

Il servizio clienti eToro funziona discretamente e solitamente risponde in modo puntuale. Per i clienti italiani sono disponibili due metodi per contattare il servizio clienti:

  • Aprendo un ticket, a cui viene solitamente risposto entro due giorni lavorativi;
  • Con una live chat (non disponibile per utenti con conto demo).

Notizie e
analisi di
mercato

4.5/5

Come detto, uno dei fattori che differenziano eToro da altre piattaforme o app di trading è la componente social. Infatti, nella home page è presente una bacheca che riporta i post e le analisi di vari investitori. Qualora lo desiderassi, anche tu potrai condividere le tue opinioni e intuizioni sugli sviluppi dei mercati finanziari e magari un giorno diventare un trader influente nella community, venendo imitato da altri investitori e guadagnando soldi extra grazie al copy trading.

Corsi e formazione

eToro offre una serie di corsi formativi totalmente gratuiti, che possono aiutarti ad espandere la tua conoscenza dei mercati finanziari e del mondo degli investimenti. Per saperne di più visita la Trading Academy online di eToro.

Gestione fiscale

4/5

In Italia esistono diversi tipi di regimi fiscali per investitori che comprano e vendono titoli finanziari. eToro non offre il cosiddetto regime amministrato, quindi gli investitori devono optare per il regime dichiarativo, con cui si deve procedere in autonomia al calcolo della tassazione.

Sicurezza

4/5

Se fai trading con eToro, i servizi di intermediazione saranno forniti da eToro (Europe) Ltd. Si tratta di una società cipriota d’investimenti registrata e regolamentata dalla Cyprus Securities & Exchange Commission, operante ai sensi della e in conformità con la Direttiva sui Mercati degli Strumenti Finanziari (MiFID).

eToro (Europe) Ltd. è un membro dell’Investor Compensation Fund for Customers of Cypriot Investment Firms. Questo vuol dire che la maggior parte degli investitori retail possono essere risarciti fino a 20.000 euro in caso di malfunzionamenti. Il servizio di trading in criptovalute è invece un servizio non regolamentato, e di conseguenza non dà diritto a richiedere compensazioni dal Fondo.

Sicurezza informatica

Per accedere al sito o all’app di eToro bisogna inserire username e password. Inoltre, dalle Impostazioni Account si può attivare l’autenticazione a due fattori che richiede di inserire un codice di verifica inviato tramite SMS per accedere all’account.

Per effettuare qualsiasi operazione di trading, bisogna anche utilizzare un codice detto “PIN dispositivo”. Inoltre, è possibile attivare anche l’autenticazione a due fattori con un codice “usa e getta” ricevuto via SMS per confermare tutti i movimenti di denaro.

Infine, essendo ormai uno dei grandi nomi del trading online, eToro protegge i dati dei clienti con tecnologie di data security e strumenti come firewall e crittografia dei dati.

In breve

eToro è un broker che ha tanti vantaggi, fra cui:

  • milioni di clienti in tantissimi paesi;
  • commissioni molto basse;
  • sito e app estremamente intuitivi;
  • copy e social trading;
  • tantissimi asset disponibili, inclusi prodotti legati al mondo delle criptovalute.

Uno dei contro principali di eToro, oltre al fatto che non offre il regime fiscale amministrato, è il forte focus sui prodotti CFD, che non sono semplicissimi da capire per molti investitori. Occhio, infine, ad alcune commissioni extra (ad esempio quelle di conversione).

Non sei ancora convinto? Scopri quali sono le migliori alternative a eToro secondo il team di Pecunya:

4.4/5
4.4/5
4.2/5
4.2/5

Investire comporta il rischio di perdere i propri soldi. Consigliamo di investire solo in strumenti di cui si comprendono appieno i rischi, informandosi preventivamente anche da fonti istituzionali (ad esempio leggendo la guida della CONSOB relativa a quello strumento). Pecunya guadagna delle commissioni da alcuni dei prodotti da noi recensiti, ma le nostre recensioni sono totalmente indipendenti (scriviamo solo quello in cui crediamo) e si basano su esperienze dirette del team di Pecunya. Periodicamente aggiorniamo le nostre recensioni per tener conto di eventuali novità offerte dai broker, ma non possiamo garantire la totale correttezza delle informazioni presentate su Pecunya: prima di aprire un conto, vi invitiamo a verificare i dettagli per voi rilevanti direttamente attraverso il sito del broker. Per far sì che le nostre valutazioni siano quanto più eque e standard possibile, abbiamo identificato varie categorie a cui assegniamo un punteggio per ogni broker. Il punteggio di ogni categoria contribuisce, insieme al peso della categoria, a calcolare il punteggio complessivo assegnato al broker. Aggiorniamo periodicamente le categorie ed i parametri su cui valutiamo i broker per far sì che siano sempre attuali ed utili per i nostri utenti. Per scoprire di più leggi la nostra nota metodologica ed il disclaimer del sito. Per eventuali correzioni o suggerimenti, vi preghiamo di contattarci.