Patrimonio netto

In breve:

  • Il patrimonio netto è la somma di denaro che verrebbe restituita agli azionisti in caso di liquidazione della società dopo aver estinto tutti i debiti.
  • Il patrimonio netto equivale al totale delle attività di una società meno le sue passività.
  • Il patrimonio netto è composto da capitale sociale, riserve azioni proprie e utili accumulati.

Cos’è il patrimonio netto?

Il patrimonio netto è la somma di denaro che verrebbe restituita agli azionisti in caso di liquidazione della società dopo aver estinto tutti i debiti. Nello stato patrimoniale, il patrimonio netto equivale al totale delle attività di una società meno le sue passività:

Patrimonio netto = Attività – Passività

Il patrimonio netto viene utilizzato per acquistare attività, investire in progetti e finanziare le operazioni. Un’azienda solitamente ha due modi per raccogliere fondi: attraverso l’emissione di nuovo debito (sotto forma di prestito o obbligazioni) oppure con un aumento di capitale sociale (vendendo azioni). Il capitale sociale è una delle voci che compongono il patrimonio netto.

Il patrimonio netto può essere positivo o negativo. Se positivo, la società dispone di attività sufficienti a coprire le proprie passività. Se negativo, le passività superano le attività, il che’ è considerato insolvenza di bilancio.

Componenti del patrimonio netto

Solitamente, il patrimonio netto include le voci seguenti:

  • Capitale sociale: l’importo investito dagli azionisti ordinari. Si basa sul valore nominale piuttosto che sul prezzo di mercato delle azioni. Si ottiene moltiplicando il numero di azioni emesse per il prezzo a cui sono state emesse.
  • Riserve azioni proprie: le azioni che una società ha riacquistato. Una società può riacquistare le sue azioni quando ha più capitale di quanto necessita oppure quando il prezzo delle azioni è particolarmente basso. Le azioni proprie possono essere vendute in un secondo momento per raccogliere fondi o riservate per respingere un’acquisizione ostile.
  • Utili e perdite accumulati: la parte di utili netti non distribuiti agli azionisti sotto forma di dividendi. Gli utili accumulati possono essere utilizzati per investire in nuovi progetti o per estinguere il debito. Possiamo considerare gli utili accumulati come risparmi messi da parte o conservati per uso futuro. Gli utili accumulati sono di solito la componente più importante del patrimonio netto per le società che operano da molti anni.

Il patrimonio netto non rappresenta la capitalizzazione di mercato di una società: mentre quest’ultima si basa sul prezzo corrente di un’azione che fluttua quotidianamente, il patrimonio netto è valore contabile ottenuto sommando capitale sociale, riserve azioni proprie e utili accumulati.

Ti potrebbero interessare anche: