Non profit

In breve:

  • Un’organizzazione non profit, anche detta “non a scopo di lucro”, reinveste interamente i propri utili per raggiungere gli scopi organizzativi.
  • Le attività di queste organizzazioni possono includere, ad esempio, volontariato, ambientalismo, cultura, finanza etica e ricerca.
  • Molte organizzazioni non profit hanno un impatto estremamente positivo sul mondo, ma è importante informarsi prima di effettuare una donazione.

Cosa sono le organizzazioni non profit?

Le organizzazioni non profit, in italiano “organizzazioni non a scopo di lucro”, reinvestono interamente i propri utili per raggiungere gli scopi organizzativi. Esempi di non profit famose includono Legambiente, Emergency  e OXFAM Italia, ma in Italia operano oltre 340.000 associazioni di questo tipo.

In Italia, possiamo distinguere vari tipi di organizzazioni private che operano in questo ambito:

  • ONLUS, o Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale, il cui scopo è quello di aiutare individui svantaggiati.
  • Associazioni di Promozione Sociale, che hanno come obiettivo quello di aiutare la collettività.
  • ONG, o Organizzazioni Non Governative, classificazione che racchiude moltissime organizzazioni che operano per i motivi più disparati (ad esempio politici o religiosi).
  • Attività di volontariato.

Non profit: le aree principali ed alcuni esempi

Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono le principali aree in cui operano le organizzazioni non a scopo di lucro:

  • Volontariato, in cui persone comuni offrono parte del proprio tempo libero ad organizzazioni come la Croce Rossa Italiana.
  • Ambientalismo, ed in particolare la protezione di animali e ambiente (si pensi ad esempio al WWF).
  • Cultura in senso lato, intesa come l’organizzazione di eventi legati a musica, letteratura, arte e sport.
  • Commercio equo e solidale e finanza etica, in cui si cerca di aggiungere una dimensione umana alle leggi di mercato tipiche di una società capitalista. Si pensi, ad esempio, alle tante non profit che organizzano mercatini locali per incoraggiare il riuso e stimolare l’economia locale.
  • Ricerca scientifica per combattere contro moltissime malattie. Una delle principali organizzazioni operanti in questo ambito in Italia è Telethon, che organizza periodicamente maratone televisive per raccogliere fondi.

Come scegliere una non profit?

Come scegliere a quale organizzazione non profit donare i propri soldi?

Un primo importante passo è quello di scegliere una causa che è importante a livello personale, come ad esempio la fame nel mondo, la protezione di animali in via d’estinzione, o la ricerca contro il cancro.

Una volta fatto ciò sarà facile individuare alcune organizzazioni il cui obiettivo è in linea con i propri valori. A questo punto, si deve scegliere a quale di queste associazioni donare i propri soldi.

Ovviamente non è una scelta facile, ma ci sono alcuni fattori che possono influenzare la nostra decisione. Alcune non profit sono organizzazioni che fanno del bene e aiutano milioni di persone ogni anno, mentre altre non realizzano quasi nulla.

Per essere sicuri di donare i propri soldi in modo appropriato, bisogna verificare come vengono utilizzate le donazioni. Per fare ciò, il modo più semplice è cercare questo tipo di informazioni direttamente sul sito della non profit.